COMUNICATO STAMPA – CALL CENTER: SLC CGIL, POSTE TROVI SOLUZIONE PER CALL CENTER GEPIN

CALL CENTER: SLC CGIL, POSTE TROVI SOLUZIONE PER CALL CENTER GEPIN 

“Poste Italiane chiude il 2015 con un utile in forte crescita ed i ricavi che aumentano del 7.8% arrivando a 30,7 miliardi. Con questi numeri siamo sicuri che Poste non vorrà sottrarsi dal trovare una soluzione giusta al dramma occupazionale dei cinquecento lavoratori del Gruppo Gepin – dichiara Riccardo Saccone, di Slc Cgil nazionale.

“Se così non fosse, se continuasse l’ostinato arroccarsi su posizioni francamente indifendibili, saremo autorizzati a pensare che parte di questi risultati lusinghieri siano stati raggiunti attraverso la contrazione dei diritti e del salario del mondo degli appalti ed il conseguente licenziamento di centinaia di persone – prosegue il sindacalista.

“In questa vicenda inizia a diventare assordante il silenzio del Governo che non riconvoca il tavolo di crisi per il Gruppo Gepin e non fornisce risposte a lavoratori che tra qualche settimana saranno licenziati. Non vorremmo pensare  che qualcuno ormai stia dando per persa questa vicenda- conclude Saccone. Per parte nostra questa storia si chiuderà soltanto con la piena tutela dell’occupazione delle lavoratrici ed i lavoratori delle sedi di Roma e Napoli.”